Consiglio di Amministrazione


La Società è amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto da n. Tre (3) membri, eletti dall'Assemblea.

Ai sensi dell'art. 6 comma 4 della L.R. n. 9/2010 e ss.mm.ii., i componenti del CdA sono individuati ed eletti dall'Assemblea dei Soci fra i Sindaci dei Comuni soci ovvero persona diversa all'uopo designata dagli stessi Sindaci da individuarsi, comunque, tra figure interne ai singoli Comuni (Assessori, Dirigenti e funzionari).

Le funzioni del Consiglio di Amministrazione sono svolte a titolo gratuito.

ATTUALI COMPONENTI DEL CDA:

Componente Carica ricoperta Atto di nomina
Sindaco del Comune di Valderice
Avv. Girolamo Spezia
Presidente Verbale Assemblea dei Soci del 29/06/2015
Verbale del CDA del 29/06/2015
Sindaco del Comune di Marsala
Dott. Alberto Di Girolamo
Vice Presidente Verbale Assemblea dei Soci del 29/06/2015
Verbale del CDA del 29/06/2015
Sindaco del Comune di Alcamo
Dott. Domenico Surdi
Consigliere Verbale Assemblea dei Soci del 04/07/2016
Verbale del CDA del 29/06/2016

 

Al Consiglio di Amministrazione spettano i più ampi poteri di ordinaria e straordinaria Amministrazione, e più segnatamente, ha la facoltà di compiere tutti gli atti che ritenga più opportuni per l'attuazione ed il raggiungimento degli scopi sociali, in conformità alle finalità di cui alla l.r. n. 9/2010; restano escluse dalla sua competenza le materie che gli artt. 2364 e 2365 c.c., e le disposizioni dello Statuto Sociale riservano all'Assemblea dei soci.

Il Consiglio di Amministrazione può delegare specificati compiti ad un comitato esecutivo composto da alcuni dei suoi componenti o individualmente o ad uno o più consiglieri, ai sensi dell'art. 2381, 2c, c.c.

Il Presidente ed il Vice Presidente: La rappresentanza legale della Società di fronte a qualunque autorità giudiziaria e amministrativa, di fronte ai terzi, nonché la firma sociale spetta al Presidente e nei limiti del-la delega, alle persone con i poteri delegati ai sensi dell'art. 2381 c.c.. Il Presidente ha la rappresentanza legale della Società con firma libera per la esecuzione di tutte le deliberazioni del Consiglio. Può rilasciare anche a terzi procure speciali per atti o categorie di atti di ordinaria amministrazione predeterminati con deliberazione del Consiglio di Amministrazione. Il Presidente del Consiglio di Amministrazione è rieleggibile.

Il Presidente in particolare:

  1. convoca le Assemblee, ne accerta la regolare costituzione e le presiede;
  2. sovrintende al regolare andamento della Società;
  3. riferisce all'Assemblea sull'andamento della gestione aziendale segnatamente in ordine alla realizzazione degli indirizzi programmatici stabiliti dall'Assemblea stessa e ove necessario ne sollecita l'emanazione;
  4. promuove le iniziative volte ad assicurare una integrazione dell'attività aziendale con le realtà, Sociali, economiche e culturali delle comunità locali;
  5. adotta, sotto la sua responsabilità, in casi di necessità ed urgenza insorti posteriormente all'ultima seduta, i provvedimenti di competenza del Consiglio di Amministrazione e li sottopone alla ratifica del Consiglio stesso nella sua prima adunanza e comunque, entro trenta giorni dalla assunzione.

In caso di assenza o di impedimento, il Presidente è sostituito dal Vice Presidente o dal consigliere anziano. La firma del Vice Presidente o del consigliere anziano fa fede dell'assenza o dell'impedimento del Presidente.

NEWS E COMUNICAZIONI

elenco delle le ultime novità pubblicate sul sito
  • News e Comunicazioni 28/06/2017

    COMUNICATO STAMPA SU NUOVO APPALTO

  • Amministrazione Trasparente 21/06/2017

    BANDO DI GARA
    PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO IN LOTTI DEL SERVIZIO INTEGRATO DI SPAZZAMENTO, RACCOLTA

  • News e Comunicazioni 21/06/2017

    PUBBLICAZIONE BANDO DI GARA
    Sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea, n. GU/S S116 del 20/06/2017, è stato

DOVE LO BUTTO? VOCABOLARIO

Clicca su una lettera dell'alfabeto e verrà visualizzato l'elenco degli oggetti presenti nel nostro database